La sfilata dei piatti degli Chef

“Standing ovation” agli Chef Federico, Jennifer, Franco e William per il loro sublime lavoro di alchimisti dell’alta gastronomia del nostro Appennino, all’Anteprima de I MERCOLEDI’ DELLO CHEF, svolta mercoledì scorso 12 dicembre!

Una serie di piatti da degustare non solo con il palato, ma anche con gli occhi, vista la bellezza di queste opere di alta cucina; scommetto che vi è già venuta l’acquolina in bocca!
E allora cosa aspettate?
Non occorre attendere la Seconda Stagione de I MERCOLEDI’ DELLO CHEF che inizierà a febbraio 2019 per assaggiare questo genere di opere gastronomiche, ma basta recarsi anche oggi dai nostri mitici Chef e godere della loro eccellente creatività culinaria!

 


Porretta Terme Way (C) 2018

Annunci

Gli Chef stanno tornando!

Incontro Organizzativo n. 1

Lo staff de “I MERCOLEDI’ DELLO CHEF”, dopo il successo del febbraio scorso, si è riunito nuovamente per pianificare la Seconda Stagione che verrà messa in opera dal prossimo febbraio 2019 con una specialissima “Anteprima” a dicembre 2018!
Tra le novità di quest’anno la new entry “Pizzeria Al Pozzo” che si aggiunge ai Ristoranti Italia, Bassotto e Bertusi, già protagonisti nella Prima Stagione.
Nella foto da sinistra vediamo: Elvira e Carla della “Pizzeria Al Pozzo”, Chef Franco del “Ristorante Il Bassotto”, Riccardo Fioravanti Presidente di Porretta Terme Way, Chef Federico del “Ristorante Bertusi” e in primo piano Chef Jennifer del “Ristorante Italia”. Dietro la macchina fotografica Armando e Claudio.
Vedere i responsabili di 4 Ristoranti seduti allo stesso tavolo a lavorare insieme è per il nostro territorio un ottimo risultato e un grande esempio per tutti gli altri imprenditori, che invitiamo ad entrare in Porretta Terme Way, la grande rete turistica, del benessere e del cibo del nostro Appennino!

volantino_imercoledidellochef.anteprimasecondastagione

Per maggiori informazioni clicca qui

 


Articolo di Riccardo Fioravanti

Naturalmente IN-FORMA

volantino_naturalmenteinforma.francalovino

Naturalmente IN-FORMA
“Una fotografa alla ricerca dei pani d’Italia”
con l’autrice Franca Lovino
dialoga con l’autrice Riccardo Fioravanti

Venerdì 23 novembre 2018
Dalle ore 18.30 alle 19.30
Biblioteca Comunale Alto Reno Terme
Via Roma n. 32 c/o Centro Commerciale Sottostazione – Porretta Terme (BO)


“Una fotografa alla ricerca dei pani d’Italia”, così si definisce in quest’opera Franca Lovino, individuando al tempo stesso il titolo più calzante per questo suo ultimo lavoro fotografico dedicato al pane. Pane che, attraverso immagini e suggestivi testi, viene ripensato e rievocato a partire dagli elementi essenziali che lo costituiscono, il grano – anzi, i grani – e l’acqua, e accompagnato via via attraverso le più celebri forme, versioni e nomenclature lungo tutta la Penisola. Un viaggio fotografico che prende le mosse dal pane di segale della Valtellina e giunge fino al pane di Lentini, toccando le più famose specialità della panificazione italiana con altrettante tappe in città e regioni di grande tradizione. Pani morbidi, croccanti, chiari, scuri, integrali, di castagne, di segale… Pani che trionfano in tutta la loro naturale bellezza, e che al tempo stesso traggono la loro maggiore forza evocativa dalle ambientazioni rigorose, dietro le quali si legge la grande vocazione scenografica di Lovino. Che pare anzi sfidare la “naturalezza” del tema, esaltando la semplicità del pane in still life di sofisticata eleganza o, viceversa, facendola rivivere attraverso i gesti sublimi di antiche tradizioni e di coloro che ancora le incarnano. Un viaggio che non è un inventario e non ha alcuna vocazione tassonomica ma, viceversa, si affida unicamente a suggestioni estetiche e sentimentali, che culminano non a caso in una ricca e sorprendente appendice di ricette che Lovino propone “dopo averle preparate, fotografate, studiate e gustate”. Può forse lasciare interdetti la presenza di un “ricettario” in un libro di foto artistiche, ma a ben vedere questa chiosa è perfettamente coerente con l’approccio anticonvenzionale di Lovino, che deliberatamente si concede alla contaminazione e al sovvertimento dei consueti confini di genere e di stile.

 


Porretta Terme Way (C) 2018

Il nostro Stand alla manifestazione Porretta Slow

Stand Porretta Slow 2018 - 1

Alla manifestazione Porretta Slow dello scorso fine settimana, la nostra Associazione PORRETTA TERME WAY ha creato un’isola di animazione, promozione, informazione, vendita e degustazione presso la rotonda di Piazza Vittorio Veneto, al centro di Porretta, di fronte al ponte della stazione ferroviaria.
In collaborazione con il nostro affiliato NATURALMENTE APPENNINO e con l’Associazione Italiana Sommelier, abbiamo organizzato 2 stand e una vasta area di tavoli di degustazione, dove per 2 giorni abbiamo offerto diverse iniziative.
Oltre 400 persone arrivate col treno di John Cage sono passate dal nostro INFO POINT TURISTICO dove abbiamo promosso le terme, gli alberghi, i ristoranti e i negozi affiliati e dove abbiamo pubblicizzato il nostro territorio.
Abbiamo intervistato alcuni protagonisti del cibo dell’Appennino Bolognese con l’iniziativa FARMER TALK e premiato il pubblico con il FARMER QUIZ donando prodotti alimentari a kilometro zero.
Abbiamo promosso la nuova Porretta Terme Way CARD riscontrando molto interesse tra il pubblico.Il bilancio del nostro intervento con un presidio in un punto centrale di Porretta è molto positivo.
Ringrazio Michele di NATURALMENTE APPENNINO per aver creduto e partecipato al progetto e i suoi collaboratori Silvia, Ambra, Marco, Andrea, Cecilia, Maurizio ed Elia.
Ringrazio inoltre la mia compagna Enrica e la nostra vicepresidente Morena per aver presieduto lo stand come volontari e tutti coloro che hanno dimostrato il loro sostegno con messaggi o venendo a trovarci direttamente allo stand.
E infine, ringrazio le centinaia di persone del pubblico, Porrettane e turisti, che con gentilezza, curiosità ed interesse si sono fermati da noi per conoscere ciò che avevamo da proporre e che ci hanno fatto i complimenti per il nostro lavoro incitandoci a continuare su questa strada per portare avanti il nostro messaggio di fare rete e di valorizzare la nostra terra!

 


Riccardo Fioravanti
Presidente di Porretta Terme Way

Un sublime pranzo storico

Pranzo Transappenninica Il Bassotto

In occasione della manifestazione TRANSAPPENNINICA 2018 dedicata alla strada ferrata Bologna-Pistoia-Firenze, un imperdibile evento culinario per il pranzo di domenica 8 aprile.
Lo Chef Franco del Ristorante IL BASSOTTO di Porretta Terme ha creato questo speciale menù per omaggiare la storia della nostra ferrovia e per ricordare le incredibili unicità del suo percorso, lungo il mitico tragitto della transappenninica.
Vi aspettiamo per un pranzo storico!

Menù Transappenninica 2018

Partenza: La Transappennica
(Finocchiona con marmellata di fichi e coppa di testa con parmigiano reggiano)

Prima fermata: Dedicato a Fortunato Agati
(Fagottino di sfoglia ripieno di garganelli con ragù al coltello, besciamella, uovo e funghi)

Seconda fermata: 1864 – Il Re
(Sovra coscia di Faraona farcita con salsa Cumberland)

Arrivo: Jean Louis Protche e la prima galleria elicoidale
(Spirale croccante farcita con creama, zabaione, cioccolato e panna)

A partire da 30 euro

Solo su prenotazione:
Ristorante IL BASSOTTO
Tel. 0534-23206 – Mail: info@hotelsantoli.com

 


Porretta Terme Way (C) 2018