Il nostro Stand alla manifestazione Porretta Slow

Stand Porretta Slow 2018 - 1

Alla manifestazione Porretta Slow dello scorso fine settimana, la nostra Associazione PORRETTA TERME WAY ha creato un’isola di animazione, promozione, informazione, vendita e degustazione presso la rotonda di Piazza Vittorio Veneto, al centro di Porretta, di fronte al ponte della stazione ferroviaria.
In collaborazione con il nostro affiliato NATURALMENTE APPENNINO e con l’Associazione Italiana Sommelier, abbiamo organizzato 2 stand e una vasta area di tavoli di degustazione, dove per 2 giorni abbiamo offerto diverse iniziative.
Oltre 400 persone arrivate col treno di John Cage sono passate dal nostro INFO POINT TURISTICO dove abbiamo promosso le terme, gli alberghi, i ristoranti e i negozi affiliati e dove abbiamo pubblicizzato il nostro territorio.
Abbiamo intervistato alcuni protagonisti del cibo dell’Appennino Bolognese con l’iniziativa FARMER TALK e premiato il pubblico con il FARMER QUIZ donando prodotti alimentari a kilometro zero.
Abbiamo promosso la nuova Porretta Terme Way CARD riscontrando molto interesse tra il pubblico.Il bilancio del nostro intervento con un presidio in un punto centrale di Porretta è molto positivo.
Ringrazio Michele di NATURALMENTE APPENNINO per aver creduto e partecipato al progetto e i suoi collaboratori Silvia, Ambra, Marco, Andrea, Cecilia, Maurizio ed Elia.
Ringrazio inoltre la mia compagna Enrica e la nostra vicepresidente Morena per aver presieduto lo stand come volontari e tutti coloro che hanno dimostrato il loro sostegno con messaggi o venendo a trovarci direttamente allo stand.
E infine, ringrazio le centinaia di persone del pubblico, Porrettane e turisti, che con gentilezza, curiosità ed interesse si sono fermati da noi per conoscere ciò che avevamo da proporre e che ci hanno fatto i complimenti per il nostro lavoro incitandoci a continuare su questa strada per portare avanti il nostro messaggio di fare rete e di valorizzare la nostra terra!

 


Riccardo Fioravanti
Presidente di Porretta Terme Way

Annunci

Un sublime pranzo storico

Pranzo Transappenninica Il Bassotto

In occasione della manifestazione TRANSAPPENNINICA 2018 dedicata alla strada ferrata Bologna-Pistoia-Firenze, un imperdibile evento culinario per il pranzo di domenica 8 aprile.
Lo Chef Franco del Ristorante IL BASSOTTO di Porretta Terme ha creato questo speciale menù per omaggiare la storia della nostra ferrovia e per ricordare le incredibili unicità del suo percorso, lungo il mitico tragitto della transappenninica.
Vi aspettiamo per un pranzo storico!

Menù Transappenninica 2018

Partenza: La Transappennica
(Finocchiona con marmellata di fichi e coppa di testa con parmigiano reggiano)

Prima fermata: Dedicato a Fortunato Agati
(Fagottino di sfoglia ripieno di garganelli con ragù al coltello, besciamella, uovo e funghi)

Seconda fermata: 1864 – Il Re
(Sovra coscia di Faraona farcita con salsa Cumberland)

Arrivo: Jean Louis Protche e la prima galleria elicoidale
(Spirale croccante farcita con creama, zabaione, cioccolato e panna)

A partire da 30 euro

Solo su prenotazione:
Ristorante IL BASSOTTO
Tel. 0534-23206 – Mail: info@hotelsantoli.com

 


Porretta Terme Way (C) 2018

I Mercoledì dello Chef

volantino_imercoledidellochef_2018febbraio

Lo Chef è per noi il cuore di un ristorante. E’ il regista della cucina che insieme al titolare sceglie che genere di impostazione dare al progetto imprenditoriale di ristorazione e che decide se puntare alla qualità. E’ lo Chef che va al mercato a comprare le materie prime che verranno cucinate ed è sempre lo Chef che nei migliori dei casi ricerca le aziende agricole della zona per trovare il cibo sano e genuino a kilometro zero. E’ lo Chef dunque che ha il potere di favorire la creazione di una filiera corta del cibo, portando il proprio ristorante nell’Olimpo dell’alta gastronomia.
E quando lo Chef sceglie la qualità, il ristorante diventa di qualità e di conseguenza anche il territorio ne beneficerà. Per questo abbiamo deciso di rilanciare i ristoranti della nostra rete Porretta Terme Way partendo proprio dagli Chef; perchè con loro vogliamo anche rilanciare il nostro territorio.
Oggi, grazie ai sempre più gettonati programmi televisivi, libri e inchieste sul mondo dell’alimentazione, della cucina e degli Chef, la gente è molto più attenta a cosa mangia e a chi cucina i propri pasti.
Con questa iniziativa il nostro intento è quindi quello di innalzare l’asticella della qualità dell’alimentazione dell’Appennino Tosco Emiliano e portare così il nostro territorio a diventare sinonimo di qualità del benessere anche nel mondo del cibo, con una filiera corta agro alimentare di alta qualità e con gli Chef, i Commercianti di alimentari e gli Agricoltori uniti insieme per offrire non solo cibo genuino, ma anche per dimostrare le proprie capacità di fare gioco di squadra per promuovere tutti uniti la propria amata terra.

 


Riccardo Fioravanti
Responsabile Marketing, Comunicazione e Ufficio Stampa di Porretta Terme Way