Porretta Terme Way a Porretta Slow

banner_standptw.porrettaslow2018

volantino_porrettaslow2018

 


Porretta Terme Way (C) 2018

Annunci

Nuovi amici!

2

Domenica scorsa 22 aprile, si è svolta all’Hotel Roma l’inaugurazione della Mostra “Linea Gotica a Porretta Terme”.
Il motivo di tale evento è duplice; da una parte abbiamo sentito l’esigenza di esprimere il nostro impegno per ricordare coloro che nella Seconda Guerra Mondiale sacrificarono le loro vite per la nostra libertà.
Dall’altra, abbiamo sentito l’esigenza di integrare Porretta Terme al circuito turistico della Linea Gotica dalla quale in questi anni è stata esclusa.
Infatti, a parte le commemorazioni di rito, Porretta non figura negli itinerari turistici dedicati a tale importante pezzo di storia, cosa alquanto sorprendente, vista l’importanza strategica che il nostro territorio ebbe in quel tragico periodo storico.
E’ bene quindi ricordare che a Porretta Terme nell’inverno del 1944-45 per diversi mesi stazionarono le truppe alleate e in particolar modo i soldati Brasiliani della FEB comandati dal Generale Mascarenhas de Morais che istituì per i primi tempi il proprio Quartier Generale proprio all’Hotel Roma, spostato poi alle Terme Alte per i continui bombardamenti Tedeschi.
Il ricordo della popolazione locale riguardo alle truppe Brasiliane racchiude un senso di amicizia per la gentilezza e la solarità di quei giovani soldati che instaurarono con la gente del posto un ottimo rapporto di aiuto reciproco.
Inoltre, proprio a Porretta, importanti Generali alleati, primo tra tutti il Comandante della 5a Armata il Generale Mark Clark, vennero in visita nella cittadina termale per discutere con Mascarenhas i dettagli dell’Operazione Encore che, il 19 febbraio 1945, diede l’avvio allo sfondamento della Linea Gotica dov’erano asserragliate le ultime difese Tedesche.
E’ da Porretta (e Lizzano) infatti che, i Brasiliani della FEB sul fianco destro e gli Americani della 10th Mountain Division su quello sinistro, con il supporto di alcuni reparti Partigiani, attaccarono e sfondarono le line Germaniche nelle famose battaglie di Monte Castello e Monte Belvedere.

La Mostra è costituita da diverse fotografie della FEB e da altro materiale bellico della Seconda Guerra Mondiale, tra cui una fiammante jeep americana “Willys” prestata per l’occasione da Andrea Gandolfi del Museo di Iola di Montese.
Tale mostra è parte di un importante progetto turistico di Porretta Terme Way che prevede la realizzazione di un’esposizione permanente nel salone dell’Hotel Roma di cimeli, fotografie e mappe storiche riguardanti il ruolo di Porretta Terme nella Linea Gotica e che verrà utilizzata come punto di partenza e sala briefing per la visita di itinerari lungo i luoghi storici del nostro territorio riguardanti la Seconda Guerra Mondiale da parte di turisti e scolaresche.
La giornata di domenica 22 aprile è stata vissuta con grande entusiasmo, sia da parte nostra come organizzatori dell’evento, che dagli illustri ospiti intervenuti.
Abbiamo infatti avuto l’onore di accogliere alla nostra Mostra importanti autorità civili e militari Brasiliane e Italiane che avevano partecipato alla precedente celebrazione della scopertura del busto del Generale Mascarenhas, donato dai Brasiliani alla cittadina di Porretta Terme.
In particolare, abbiamo avuto l’occasione di conoscere Vinicius Lummertz Ministro del Turismo Brasiliano, Antonio Patriota Ambasciatore del Brasile in Italia, Mario Pereira Amministratore del Monumento Votivo Militare Brasiliano di Pistoia e custode della memoria della FEB in Italia e diverse altre personalità Brasiliane.
Inoltre, dopo il rinfresco offerto agli ospiti, Riccardo Fioravanti, Presidente di Porretta Terme Way, a nome dell’Associazione, ha consegnato una targa commemorativa a Vinicius Lummertz, Ministro del Turismo Brasiliano.
Un grazie speciale ad Ermanno Squarcina, Direttore dell’Hotel Roma, che ha creduto in tale progetto.

Fotografie di Giovanni Modesti, Partner di Porretta Terme Way

 


Riccardo Fioravanti
Presidente di Porretta Terme Way